Blog

- Lifestyle Illuminazione per interni: Come scegliere le luci giuste per ogni stanza della Casa

Illuminare gli interni significa, oltre che portare in casa una fonte di illuminazione, scegliere il giusto compromesso tra luci e ombre, rispettando i colori e i volumi. 
In base alla funzionalità e all’uso di ogni stanza è possibile trovare una luce adatta.

Ecco alcuni consigli per scegliere le fonti d'illuminazione più adatte ad ogni ambiente:

ILLUMINAZIONE CORRIDOI E SCALE

Nelle zone di maggiore passaggio e sprovviste di finestre, come per corridoi o scalinate, è preferibile utilizzare luci calde ad accoglienti. Un’idea è quella di installare delle applique in successione.
Se siete sensibili al risparmio energetico potete acquistare lampadine a led che ricreano la luce calda e inserire anche una fotocellula a tempo.
La potenza ideale dei led/lampadine è tra i 5 e i 10W per metro quadrato per evitare la penombra o una luce troppo “accesa”.

ILLUMINAZIONE CAMERA DA LETTO

La camera da letto è la stanza in cui si passano le ore dedicate al riposo, quindi le luci devono essere morbide, in grado di conciliare il sonno. Perfette le luci di riflesso, i paralumi in tessuto e l’accostamento di vari punti luce.
Per una stanza di circa 16 o 18 metri quadri, si potrebbero utilizzare due applique come fonti di illuminazione per creare il giusto ambiente e due abat-jour per facilitare la lettura. 
Se nella stanza avete anche un angolo relax, l’ideale per illuminarlo sono le piantane o le lampade da appoggio. La luce che ne uscirà sarà più forte di quella delle applique ma sarà comunque dedicata a questo spazio intimo e personale.

ILLUMINAZIONE SALA DA PRANZO E SOGGIORNO

La sala da pranzo e il soggiorno, devono avere una luce più intensa rispetto alle altre stanze, che illumini adeguatamente gli ospiti e le attività della giornata.
Per questi ambienti solitamente più grandi o openspace si possono scegliere dei lampadari: classici chandelier con i paralumi, moderne sospensioni con pendenti di vetro o fili trasparenti con forme fluttuanti per effetti di luce che diventano parte integrante dell’arredo.
Da abbinare anche applique o lampade da appoggio da accostare agli angoli con caratteristiche d’uso diverse, come la zona televisione o l’angolo lettura.

ILLUMINAZIONE ZONA LETTURA E TV

Per la zona lettura, l’illuminazione va studiata accuratamente, non deve essere né troppo fredda né troppo calda, così come l’intensità che va moderata, infatti se troppo bassa può affaticare la vista. La luce perfetta è quella che simula la luce naturale di metà mattina. 
Le lampade con paralumi in tessuto sono perfette perché ammorbidiscono la luce, magari non troppo alte in modo da illuminare bene un buon libro appoggiato sulle ginocchia o su uno scrittoio. 
Lo stesso vale per la zona televisione, dove dovete evitare effetti di abbagliamento dovuti ad eccessivi contrasti di luce.

Select your location

Effettua una ricerca

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble

La finestra è troppo piccola!

Per continuare la navigazione, ridimensiona o utilizza un dispositivo mobile.