Blog

- Lifestyle Living: disposizione degli arredi per ogni planimetria

Arredare un living può diventare un vero e proprio rompicapo. Questo perché qualsiasi tipologia di planimetria, che sia quadrata, rettangolare o a L, presenta dei vantaggi e degli svantaggi che bisogna saper cogliere.

Innanzitutto bisogna stabilire delle priorità, come, ad esempio, decidere quanto spazio dedicare alla zona pranzo e quanto alla zona conversazione, considerando che, per avere aree funzionali, occorre scegliere con cura i complementi d’arredo, in modo da evitare spazi vuoti e creare un’armonia nell’ambiente.

Di seguito troverete sei progetti da cui poter prendere spunto per arredare il vostro soggiorno con praticità e stile:

  1. Living con planimetria quadrata
  2. Living con planimetria rettangolare
  3. Living con planimetria a L

1. LIVING CON PLANIMETRIA QUADRATA

La pianta quadrata può risultare difficile da gestire, soprattutto quando si devono organizzare al suo interno aree funzionali diverse, come la sala da pranzo e il salone. Infatti, data la stessa lunghezza delle pareti, la stanza presenta maggiore spazio al centro e per contro ha muri dove si alternano delle aperture.

PROPOSTA 1

Se lo spazio lo consente si può decidere di creare delle zone a sé stanti all’interno del living. Ad esempio, se siete degli amanti della lettura potrete sfruttare un angolo della stanza per sistemare una scrivania antica, una lampada da terra dello stesso stile e una poltroncina dal design moderno, come la Gabrielle, di dimensioni contenute ma con una seduta molto confortevole.

Al centro della stanza possono essere sistemati dei tavolini da salotto, come i tavolini Shanghai, perfetti sia singolarmente che non, progettati per donare all’ambiente una nota di raffinata ricercatezza.

Il divano, meglio se angolare, deve essere accogliente, dalle linee semplici e morbide, come il modello Tango Easy, ottimo per vivere momenti di relax nella quotidianità. Nel suo retro si può inserire un cabinet, anche due uguali se c’è spazio, così da avere un comodo contenitore, mantenendo una sintonia nello stile e riempiendo una parete spesso difficile da gestire.

In un soggiorno non deve poi mai mancare una libreria o una parete attrezzata, utile per riporre oggetti che fanno parte della vostra vita. Ma se lo spazio è limitato si può optare per mensole e ripiani a muro, che arrederanno l'ambiente con gusto e personalità.

In linea di massima, un living dalla planimetria quadrata si presta più facilmente ad accogliere tavoli rotondi, ma, se le dimensioni della stanza lo consentono, si può optare anche per un tavolo rettangolare. Il tavolo Mirage, ad esempio, posizionato vicino ad una delle pareti, è ideale sia per accogliere molti invitati che per essere utilizzato in famiglia, magari accostato alla madia Shanghai, con quattro ante e con ripiani interni in vetro, dove riporre l’occorrente per la tavola.

PROPOSTA 2

La seconda proposta prevede l'inserimento del tavolo Mirage rotondo con le sedie Shiba, posizionato in un angolo della stanza, meglio ancora se accanto ad una finestra per usufruire della luce naturale. Vicino può essere inserita la madia Mirage che, con i suoi giochi di pieni e vuoti, è perfetta per arredare un living moderno.

Nella zona del soggiorno dedicata alla conversazione si può mettere, oltre al divano Tango Easy angolare, una poltrona per dare movimento all’ambiente e, se lo spazio lo consente, anche due pouf per avere maggiori possibilità di seduta, soprattutto se amate invitare amici e guardare un bel film tutti insieme.

Arredare la parte dietro al divano è sempre un bel dilemma, ma ci sono due possibilità: si può optare per una libreria, come la Macao che non appesantisce troppo lo spazio circostante, o una boiserie a muro, creando così un gioco di forme e colori.

2. LIVING CON PLANIMETRIA RETTANGOLARE

La pianta rettangolare è facile da gestire perché consente di separare le aree funzionali e di regalare la piacevole percezione di un ambiente spazioso e profondo. L’aspetto principale da considerare in questo contesto può essere la presenza o meno di un’ampia parete vetrata che toglie superficie d’appoggio ma garantisce luce alla stanza e una vista suggestiva all’esterno.

PROPOSTA 1

In un soggiorno dalla forma rettangolare, se la lunghezza lo consente, si può dar vita ad un openspace, creando allo stesso tempo due spazi distinti.

Per sfruttare al meglio la lunghezza della parete più lunga si può posizionare il divano Atenae, con la possibilità di inserire vicino a quest’ultimo dei tavolini da fumo della stessa linea, disponibili in diverse varianti e finiture.

Nello spazio più vicino alla cucina si può collocare invece il tavolo da pranzo, possibilmente rettangolare e parallelo al lato più corto della stanza, come il tavolo Rodin accompagnato dalle sedie Adria, perfetti per delineare la zona in modo netto e con un’estetica piacevole.

Un ulteriore consiglio è quello di accostare al tavolo una madia e/o un cabinet per avere tutto il necessario a portata di mano.

PROPOSTA 2

Se invece all’interno di un living rettangolare vogliamo creare degli spazi più intimi possiamo optare per una “parete divisorianon strutturale, creata, ad esempio, con la libreria autoportante Hong Kong. Le fessure sul suo schienale danno vita a giochi di luce che esaltano la struttura e l’alternanza di pieni e vuoti consentendo di delineare lo spazio senza appesantirlo. Ogni modulo della libreria può essere personalizzato da piani in legno, usati sia come mensole che come dettagli estetici, oppure da cubi contenitori, da posizionare a piacimento, rendendo la libreria Hong Kong un vero elemento di design.

In un lato della “finta parete divisoria” si può inserire un tavolo rettangolare dalle linee semplici, come il tavolo Milos accompagnato dalle sedie Aurora, mentre nel lato opposto è opportuno inserire un divano dalle dimensioni ridotte, come il modello Shanghai accompagnato dai suoi tavolini dalle forme irregolari, così da non appesantire lo stile della stanza nel suo complesso.

3. LIVING CON PLANIMETRIA A L

La pianta a L, a differenza di quelle precedenti, dà la possibilità di isolare anche visivamente le diverse funzioni del soggiorno.

PROPOSTA 1

In questa prima proposta la zona conversazione è collocata a sinistra dell’ingresso, nella parte più ampia del living; la sua forma rettangolare suggerisce la sistemazione di un divano, ad esempio il modello Iseo con rivestimento in Velluto Bellagio Verde Scuro, di due poltrone su un lato, come l’Aurora bacchettata, di una parete attrezzata e nel mezzo dei tavolini per completare l’angolo sofà. Per rimanere nel mood green si può optare per dei tavolini City, con ripiano in legno green moon, e per la libreria Albero, perfetta anche come centro stanza per dividere un openspace.

Lo spazio più stretto del soggiorno può essere sfruttato dal tavolo rotondo Mondrian mentre alle sue spalle è possibile inserire una madia, come la Mirto spaziosa ed elegante, utile per riporre l’occorrente per la tavola.

PROPOSTA 2

Se la zona giorno invece ha una pianta irregolare e presenta un piccolo corridoio di ingresso, si può inserire una consolle o una madia per non dare il senso di troppo vuoto entrando nella stanza. In questo progetto è stata scelta la madia City, elegante e funzionale grazie ai suoi ripiani in vetro a filo lucido e le ante dotate internamente di portabottiglie-bicchieri con astine di protezione in tondino di acciaio.

Nella parte più grande della stanza si può inserire sia il tavolo da pranzo che un sofà accogliente ma di dimensioni contenute, come il divano Miami, che con le sue forme arrotondate non chiude visivamente e fisicamente il passaggio. Ad impreziosire la zona relax i tavolini Ninfea, dove la forma, compiuta dai tre elementi con i ripiani che sembrano quasi galleggiare su un ideale specchio d’acqua, rende ogni tavolino, anche singolo, capace di esaltarsi nell’ambiente in cui viene collocato.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci qui
Prenota una visita all'azienda per toccare con mano la qualità dei nostri prodotti qui

Select your location

Effettua una ricerca

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble

La finestra è troppo piccola!

Per continuare la navigazione, ridimensiona o utilizza un dispositivo mobile.