Blog

- Lifestyle Cosa mettere nella parete dietro il divano?

Divano, sofà, ottomana, dormeuse, esistono mille modi per chiamare il pezzo d’arredo più comodo della casa. È principe di ogni salone infatti è il divano che ci accoglie per un buon libro, una bella chiacchierata tra amici oppure semplicemente per rilassarci davanti alla TV.

Siamo abituati a viverlo da seduti ma, prima di accomodarci, avanziamo verso il divano guardandolo dall’alto della nostra statura. Da questa visione ci rendiamo subito conto dell’importanza di non lasciare la parete sopra lo schienale del sofà completamente spoglia.

Ecco 5 idee per arredare la parete dietro il divano da copiare e adattare al proprio gusto personale:

QUADRI SÌ, MA NON APPESI

Una soluzione originale è quello di fissare dietro il divano una lunga mensola con profondità ridotta e qui disporre quadri e foto di varie dimensioni. In questo modo non solo potrete cambiare la disposizione ma anche sostituire gli elementi ogni volta che vorrete.

GIOCHI DI LUCE SULLA PARETE

Un evergreen è quello di arredare la parete sopra il divano con una cornice, l’ideale sarebbe di medie o grandi dimensioni, affiancata da due lampade da muro posizionate in maniera simmetrica. L’ideale per chi vuole riempire senza eccedere sono le applique che poi daranno lo stile all’ambiente.

UNA PARETE RICCA DI LIBRI

Una parete piena di libri è sempre un’ottima idea, inoltre i libri occupano facilmente lo spazio e fanno subito arredo.

Un consiglio in più: se una classica libreria vi sembra troppo ingombrante o noiosa potete optare per le mensole come il sistema Milano Cantori, sofisticato ma lineare come la città da cui prende il nome. Una libreria pensile costituita da una serie di mensole in grado di adattarsi ad ogni spazio. Perfette per creare una composizione assolutamente non banale!

I GRANDI CLASSICI: QUADRI E FOTO

Alcuni la definiscono la scelta più banale, ma perché non la migliore?
Sicuramente appendendo i propri quadri preferiti sopra il divano è impossibile sbagliare. Che siano fotografie o tele artistiche daranno personalità all’anonima parete e all’intero ambiente.

SPECCHI E CORNICI PER UN TOCCO DI ORIGINALITÀ

Quadri e foto non fanno al vostro caso? Metteteci uno specchio. Se avete un soggiorno di dimensioni ridotte, optate per un grande specchio, farete sembrare la stanza molto più ampia.

Un’altra idea originale è quello di appendere alle pareti delle cornici vuote, il risultato sarà moderno e ricercatissimo.

Select your location

Effettua una ricerca

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble

La finestra è troppo piccola!

Per continuare la navigazione, ridimensiona o utilizza un dispositivo mobile.